Brecht and MaskresizedOsservando il saggio che siede sul ciglio della strada

 

Siedo sul ciglio della strada

Il guidatore cambia la ruota.

Non mi piace da dove vengo.

Non mi piace dove vado.

Perchè guardo il cambio della ruota

con impazienza?(Brecht, Elegie di Buckow)

 

 

…. strumento tondo

Che gira su di sè

Serve a scorrere in avanti o indietro

O su e giù, volendo,

Come la carrucola del pozzo.

 

Dicono se ne stesse lì  a meditare

Impaziente sulla sua direzione.

 

Adesso quel cerchio

Si inoltra nella quinta dimensione

A esplorare pianeti

A sondare abissi

A praticare fori nel tempo

Elittico, come un trapano

Ora che pulsa

Cuore recondito dell’informazione

Che significato può mai avere direzione?

 

Invece di sederci  come lui sul ciglio della strada.

Funamboli ciechi  ci addentriamo sul burrone

Portandoci sulle spalle la carcassa della storia.

(1987)